Benefici, controindicazioni, costi e tempi dello Shiatsu

benefici e controindicazioni shiatsu

Lo shiatsu è una metodica molto conosciuta e praticata che permette al ricevente di usufruire di molti benefici: solitamente viene usato per curare alcuni disturbi però a volte si può fare un massaggio shiatsu solamente per rilassarsi un po’ e per distenderei muscoli.

Come saprete, se avete già letto gli articoli precedenti, lo shiatsu si avvale solamente delle dita senza  l’uso di nessuno strumento o apparecchiatura ed è per questo che deve essere fatto da mani esperte con una qualifica professionale.

Benefici controindicazioni costi e tempi dello Shiatsu

La metodica shiatsu ha lo scopo di stimolare i cosiddetti punti energici. Solitamente questa tecnica apporta benefici al corpo e alla mente: ecco su quali parti del corpo agisce se fatto con cura:

  • Stato di stress: lo shiatsu agisce sul benessere corporeo grazie a movimenti sinuosi che distendono il ricevente facendolo subito sentire meglio. Lo stato di calma del massaggiato è immediata allontanando da esso problemi e tensioni varie dovute alla vita quotidiana;
  • Maggiore rilascio di energia con conseguente miglioramento del ritmi e della qualità dell’organismo;
  • Lo shiatsu agisce anche per aumentare le difese immunitarie che, soprattutto in questo periodo, possono venire a mancare. Ciò è possibile perché la tecnica va a stimolare punti specifici che permettono il rilascio delle endorfine che sono gli ormoni della felicità;
  • Migliora le capacità di concentramento sempre grazie al rilascio delle endorfine stimolate toccando punti strategici;
  • Miglioramento della postura e della diminuzione degli stati ansiosi e depressivi.

 

benefici shiatsu

Ora vediamo i benefici alla salute:

[amazon_link asins=’8808184544′ template=’ProductAd’ store=’centroshiatsu-21′ marketplace=’IT’ link_id=’c7ad13d3-cd17-11e7-8d6b-a1725cc56772′]

  • Riduzione dell’insonnia e del conseguente stato di umore pessimo;
  • Se si è il dolce attesa diminuisce i dolori alla schiena e alla testa;
  • Allevia cefalea ed emicrania se a causarlo sono tensioni muscolari: il massaggio in questo caso parte dalla base del collo, fino ad arrivare al centro della fronte, lungo le sopracciglia fino alle guance;
  • Allevia disturbi come la lombalgia, la sciatalgia e il mal di schiena;
  • Agisce anche sui dolori al collo e alla cervicale dove il massaggio verrà eseguito su tutto il collo in modo da sciogliere le tensioni accumulate e che possono dar vita al torcicollo e alla cervicale;
  • Ernia del disco, disturbo che colpisce la colonna vertebrale che può essere lombare, dorsale o cervicale;
  • Dolore alla spalla e agli arti inferiori e superiori;
  • Colite e stitichezza con pressione delle dita su alcuni unti dell’addome.

 

Controindicazioni dello shiatsu

 Solitamente lo shiatsu viene consigliato quasi a tutti però ci sono delle situazioni in cui non è opportuno farlo: ad esempio nei soggetti con gravi patologie come tumori e cardiopatie è consigliabile chiedere un consiglio al medico se si può fare o meno questo massaggio.

 

Costi e durata dello shiatsu: per godere appieno dei benefici dello shiatsu occorrono almeno 10 sedute della durata di 60 minuti. Il costo di un trattamento ovviamente varia e può oscillare tra i 20 e i 50 euro.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*