Le tecniche Shiatsu: quali sono e le varie sequenze

tecniche shiatsu e sequenze

Lo shiatsu è una metodica molto diffusa che ha varie tecniche che oggi andremo ad approfondire.

Nello scorso articolo avevamo scritto in maniera molto semplice le tecniche più diffuse dello shiatsu e oggi capiremo meglio come vengono eseguite e che giovamenti ha sul corpo.

Le tecniche più diffuse sono tre e sono: lo stile Namikoshi, il Masunaga e il Meiso Shiatsu.

Un’altra cosa che si deve sapere in merito allo shiatsu sono i vari punti su cui l’operatore può agire che sono le articolazioni, la circolazione del sangue e della linfa,  la regolazione della colonna vertebrale e benefici sugli organi.

Tecniche Shiatsu e sequenze

Il massaggio shiatsu delle articolazioni comprende la correzione delle caviglie e dei polsi, la correzione dei lombari, la correzione dei cervicali: quest’ultima è la più usata.

La tecnica di shiatsu per la circolazione del sangue e della linfa consente di migliorare la circolazione di tutti gli arti presi in considerazione dall’addome alla testa.

Il massaggio per la regolazione della colonna vertebrale comprende le tecniche di armonizzazione dell’osso sacro, le tecniche di scioglimento delle scapole, le tecniche di mobilizzazione delle clavicole e le tecniche per armonizzare il movimento del collo.

Il massaggio agli organi invece serve per il rilassamento degli organi interni con il metodo Anpuku una metodica di pressione esercitato sull’addome.

[amazon_link asins=’882143978X,B01AKXHWRK’ template=’ProductCarousel’ store=’centroshiatsu-21′ marketplace=’IT’ link_id=’54af5cc4-cd17-11e7-ab97-935cba50cc97′]

Il Meiso-Shiatsu: che cos’è

Chi pratica questo tipo di massaggio lavora sul corpo del ricevente mediante apposite katà che sono sequenze di movimenti scegliendo quale è più opportuno usare in base al dolore che si espone.

Questa tecnica agisce sui meridiani energici che sono chiamati Keiraku, sui punti vitali ovvero Tsubo, sulle varie fasce che comunicano tra di loro e sui punti di armonizzazione del paziente.

Nel Meiso Shiatsu vengono usate le dita, le nocche e i palmi delle mani: talvolta anche con i gomiti e con le ginocchia vengono stimolati alcuni punti.

tecniche shiatsu e varie sequenze

Lo stile Namikoshi: come viene eseguito e che cos’è

Questa metodica viene eseguita più che altro con il pollice e talvolta con i palmi della mano. La pressione viene monitorata usando solo il peso del corpo di chi opera e perpendicolare al punto trattato.

L’inventore di questa metodica, appunto il Maestro Namikoshi ha studiato molto per attuare questa metodica nel miglior modo possibile.

I punti di stimolazione di questa tecnica sono tutti siti in punti strategici che consentono di far sentire al ricevente giovamento e rilassamento al massimo per agire al meglio sul disturbo che il paziente lamenta.

Lo stile Masunaga: che cos’è e come agisce

In questo stile il maestro è la persona che riceve. Shizuto Masiunaga è il padre di due tipi di tecniche che sono lo Iokai e lo stile Masunaga.

Questo stile si basa per lo più sulla mente e sui vari punti in cui il dolore si fa più sentire. Nello stile Masunaga è presenta la bimanualità ovvero l’uso di entrambe le mani.

Da vari studi concentrati su di esso nasce il concetto di meridiani estesi. Diciamo che questa metodica si basa più sulla mente che sul corpo.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*